Caritas e Coop insieme. Sabato raccolta alimentare la “Cittadella della Solidarietà”

PISA – Olio, sia d’oliva che di semi. E poi latte a lunga conservazione, riso, farina, biscotti, tonno e carne in scatola.

image

Sono soprattutto questi i generi alimentari che domani, sabato 18 aprile, saranno raccolti dai volontari della Caritas diocesana nei supermercati Coop di San Giusto, Porta a Lucca, Cisanello e Porta a Mare. Torna, dunque, l’alleanza fra la sezione soci pisana di Unicoop Firenze e Caritas diocesana per la “Cittadella della Solidarietà”, il centro realizzato al Cep, nei locali un tempo occupati dal cinema “20+1”, e che in dodici mesi ha assicurato sostegno alimentare a 275 famiglie per un totale di 780 persone. I volontari della Caritas, divisi in due gruppi e facilmente riconoscibili dalla pettorina, dalle 8.30 alle 20 di domani stazioneranno per tutta la giornata all’esterno dei quattro punti vendita, quindi, per tutta la giornata di domani stazioneranno due differenti gruppi: uno all’ingresso per spiegare ai clienti le finalità dell’iniziativa e uno all’uscita per raccogliere le donazioni che, eventualmente, i frequentatori del supermercato vorranno fare. Alla giornata di raccolta alimentare per le famiglie in difficoltà del territorio partecipa anche la Pubblica Assistenza del Litorale Pisano cui è affidata la gestione di un intervento analogo alla Coop di Marina di Pisa.

By