Assolta l’ex provveditore agli studi di Massa Carrara e Pisa

PISA – L’ex provveditore agli studi di Massa Carrara e di Pisa, Maria Alfano, è stata assolta dall’accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato per assenteismo ‘perché il fatto non sussiste’.

La sentenza è del tribunale di Massa. Anche il pm aveva chiesto l’assoluzione. L’indagine è iniziata da una segnalazione dei dipendenti del provveditorato, secondo i quali alcune uscite di Maria Alfano non erano giustificate. In quel periodo il dirigente doveva seguire l’attività delle scuole sia di Massa Carrara sia di Pisa.

20140929-211700.jpg

Secondo la difesa le uscite erano legate proprio a questo doppio incarico. Ieri, prima della discussione finale, è stato ascoltato in qualità di teste un dirigente dell’Ufficio scolastico regionale, che ha spiegato le funzioni della dottoressa Alfano nel periodo dal primo luglio 2008 al 30 ottobre 2009: era funzionario e in quel lasso di tempo era stata nominata dirigente a termine per cui non aveva l’obbligo di timbrare il cartellino.

You may also like

By