Altra sconfitta per L’Arca. La classifica adesso si complica

PISA – Altra sconfitta per l’Arca Cus Pisa che perde 3-1 in trasferta a Pescara. Peccato perché la squadra di Grassini aveva giocato tre dei quattro set della gara con grande impegno, ma nel quarto set non c’è stato niente da fare. Buona prestazione in difesa per Coletti e Grassini, ma soprattutto ottima prova di capitan Piccinetti che ha messo a terra oltre 30 punti, ma purtroppo non è bastato.

LA GARA – Partita iniziata molto bene. Infatti il Cus ha chiuso il parziale sul 20-25 e ha ritrovato fiducia nei proprio mezzi. Anche il secondo set è stato giocato su buoni livelli, tanto da andare vicino allo 0-2 quando il risultato era di 20-21 in favore dei gialloblu. Purtroppo Pescara è riuscita a recuperare e a vincere il set 25-21 riportando il risultato in parità. Accade più o meno lo stesso nel terzo set, con il risultato molto combattuto sul 20-20, ma ancora una volta la solita esperienza dei padroni di casa permette di vincere il set 25-21 e di ribaltare il risultato sul 2-1. Nel quarto set finisce la benzina e l’Arca viene travolta con un 25-13 senza appelli.

COMMENTO – I tre set sono stati sicuramente giocati con intensità, per una squadra che vuole a tutti i costi trovare la salvezza. Fondamentale sarà la sfida di domenica prossima al Palacus contro il Grifo Volley Perugia, a 19 punti. Una vittoria potrebbe dare le giuste motivazioni per tentare l’assalto finale alla classifica.

GADA GROUP PESCARA – L’ARCA CUS PISA 3-1
Parziali: 20-25, 25-21, 25-21, 25-13
Rosa L’Arca Cus Pisa: Croatti, Piccinetti, Falaschi, Coletti, Ridolfi, Pantani, Grassini (l). Berberi, Lorenzetti, Barreca, Lucrezia, Trullo. All. Grassini

By