All’Arena la presentazione della squadra 2012-13

PISA – Stamani si è svolta all’Arena la presentazione ufficiale della squadra 2012-13, davanti ad un numeroso pubblico assiepato sulle tribune.

Perez il più applaudito. I giocatori sono stati chiamati all’americana dal Tem manager e addetto stampa Riccardo Silvestri ed uno ad uno hanno salutato il pubblico dell’Arena. L’applausometro ha premiato Leo Perez che dopo il gol vittoria alla Reggiana dello scorso anno è diventato un autentico beniamino dei tifosi nerazzurri.

Alto gradimento. Ovazione anche per il capitano nerazzurro Favasuli, Colombini e il nuovo arrivato Stefano Scappini, che ha subito tastato con mano il calore dei tifosi nerazzurri.

Capitan Favasuli. Proprio Ciccio Favasuli chiamato per ultimo sul terreno di gioco ha voluto ringraziare la presenza dei molti tifosi sugli spalti: “Ringrazio i tifosi per il loro calore e per essere qua. Non sò dove potrà arrivare questa squadra, ma una cosa è certa, noi lotteremo fino alla morte per questa maglia”. Poi sottolinea la sua fede religiosa: “Anche con l’aiuto di Dio cercheremo di portare il Pisa il più in alto possibile”.

Carlo Battini saluta i tifosi all’Arena (Foto Massimo Ficini)

Il mister. Alessandro Pane invece chiede aiuto e calore al pubblico nerazzurro: “Da domani siamo pronti a combattere. Per ottenere risultati importanti abbiamo bisogno di tutti voi”.

Il patron. Prima della fine della presentazione un commosso Carlo Battini ringrazia il pubblico nerazzurro: “Grazie a tutti, siete davvero numerosi, non me l’aspettavo una così larga presenza allo stadio. Questo vuol dire che la gente ha capito gli sforzi che la società ha fatto. Voglio ringraziare lo staff tecnico, il Dg Lucchesi (a cui ha dedicato un applauso). La nostra società – continua Battini – ha tolto tutti gli scheletri che aveva nell’armadio. La nostra società è in sicurezza al 100%”. Poi un elogio al gruppo: “Non ho mai visto nella mia carriera di presidente una squadra con unità di intenti come questa. Under e Over si aiutano come se si conoscessero da anni e questo è già un buon punto di partenza”. Il patron nerazzurro parla anche del settore giovanile: “Come la prima squadra ci darà grandi soddisfazioni. Dopo molti anni siamo riusciti a mandare via le mele marce e riportarlo a casa nostra”. Battini conclude il suo discorso con un in bocca al lupo a tutti e un Forza Pisa.

You may also like

By