Abusivismo immobiliare, c’è intesa tra Prefettura e Associazioni di categoria

PISA – Un’intesa per combattere l’abusivismo nel campo dell’intermediazione immobiliare.

È il documento firmato fra la Prefettura di Pisa e le Associazioni di categoria provinciale stamani, mercoledì 23 marzo, per la prevenzione delle irregolarità. La collaborazione fra Prefettura e associazioni prevede che le queste possano raccogliere segnalazioni sulle eventuali irregolarità, segnalazioni che vengono fornite dal mercato e dai consumatori stessi. Queste segnalazioni serviranno inoltre al monitoraggio dell’attività intermediarie. Ogni tre mesi, poi, Prefettura e associazioni di riuniranno per stilare un rapporto periodico dell’attività di monitoraggio. Allo stesso modo, le associazioni di categoria si impegnano a informare addetti ai lavori e utenti della possibilità di intervenire qualora si verificassero delle irregolarità nelle intermediazioni. Un punto del protocollo incentiva inoltre i consumatori a pretendere dagli intermediatori immobiliari il tesserino di riconoscimento che essi stessi sono tenuti ad avere, e che comprova la loro adesione all’albo professionale. Il documento sigla una collaborazione di tre anni, nei quali, tra l’altro, la Camera di Commercio di Pisa si impegna a fornire il locali per gli incontri periodici fra i promotori dell’iniziativa di prevenzione.

By