Grande partecipazione al MixArt per i Monaci Buddisti

PISA – Operatori dei dipartimenti di Salute Mentale dell’Asl Nord-Ovest e delle associazioni di volontariato, insegnanti e studenti delle scuole superiori di Pisa, ma anche semplici cittadini: circa 150 persone questa mattina, giovedì 31 marzo, hanno partecipato all’incontro con i monaci buddisti di Plum Village del Maestro Thich Nhat Hanh, protagonisti del seminario “Fatti non fummo a viver come bruti…Riflessioni e incontri sulla natura umana”, il ciclo di giornate di studio dedicato ad approfondire la relazione tra condizione umana e salute mentale.

image

Il programma è organizzato dal Dipartimento di Salute Mentale della ex Azienda USL 5 di Pisa, in collaborazione con l’Unità Operativa di Formazione e l’Unità Operativa di Bioetica e Promozione della Salute. Il tema dell’incontro di questa mattina è stato “La consapevolezza”. I lavori sono stati aperti dalla presidente della Società della Salute della zona pisana Sandra Capuzzi: “Le tragedie che hanno segnato queste ultime settimane – ha sottolineato – confermano l’importanza e la necessità di percorsi come questo, capaci, grazie al contributo di alcune delle voci più importanti del nostro tempo, di avviare e approfondire la riflessione su temi centrali per la convivenza pacifica e, possibilmente, anche felice fra persone diverse”. “Praticare la consapevolezza può voler dire affrontare il dolore – ha spiegato poi Paolo Cantoresi, coordinatore del gruppo di formazione del Dipartimento di Salute Mentale della ex Asl 5 – lo sanno bene i monaci di Plum Village del Maestro Thich Nhat Hanh, che in Vietnam nel 1964 ha dato vita al movimento dei Piccoli Corpi di Pace, impegnato nella ricostruzione dei villaggi bombardati. La giornata di oggi è straordinaria perché ci permette di fermarci e di riflettere su noi stessi, su dove ci troviamo, su chi abbiamo intorno, su dove stiamo andando”.

Nel corso dell’incontro i Monaci hanno coinvolto i partecipanti in una meditazione guidata e in una riflessione sulla consapevolezza come presupposto della salute mentale. I Monaci di Plum Village resteranno all’ombra della Torre per tutto il fine settimana. Domenica prossima è in programma una camminata di meditazione nel parco di San Rossore aperta a tutti: ritrovo alle 10 alla Sterpaia (partecipazione gratuita, per info fabiolabollini@gmail.com)

By