Pomarance. “Anita e la Mosca” chiude la rassegna “Sabato in famiglia”

POMARANCE – Chiude la rassegna “Sabato in famiglia” lo spettacolo ANITA E LA MOSCA di Fondazione Sipario Toscana onlus, che andrà in scena al Teatro dei Coraggiosi di Pomarance sabato 12 marzo per la regia Ilaria Fontanelli e Francesco Serretti, con l’attrice Chiara Pistoia.

Per bambini e famiglie una storia emozionante di una bambina fuori dal coro, che porta con sé una valigia e un grande desiderio, quello di trovare una famiglia. Anita e Mosca sono le protagoniste di un’attesa che è anche sogno: aspettano, giocano, si annoiano, affrontano regole e punizioni, litigano, piangono e tentano abbracci. Lo spettacolo inizia con il racconto di una Anita, già grande, che prova a ricordare la sua storia di quando era bambina. Nel tentare di ricordare inizia a raccontare in forma di favola la sua storia di quando aveva circa sette anni, improvvisando un piccolo e suggestivo teatrino di ombre e luci. “Anita e la Mosca” è uno spettacolo per tutti, sulla sopravvivenza, sull’amicizia, sulla capacità di amare oltre le convenzioni sociali e culturali, oltre i condizionamenti educativi; è uno spettacolo sulla paura di essere rifiutati, sulla speranza di essere accolti e di realizzarsi anche oltre i confini geografici.

Anita e la Mosca vi aspettano al Teatro dei Coraggiosi sabato 12 marzo alle ore 21.15. Biglietto unico 5€. Non si effettua prevendita, i biglietti saranno venduti direttamente la sera dello spettacolo, dalle 20.15. Segui gli aggiornamenti della stagione su www.officinepapage.it e su FB Teatro dei Coraggiosi Pomarance.

By