Dal 23 al 25 Aprile Pontedera festeggia il 70esimo anno della Vespa. Previsto anche il concerto di Enrico Ruggeri

PONTEDERA – La città sede della Piaggio festeggia il 70esimo compleanno della Vespa, lo scooter più famoso al mondo con un raduno internazionale che, dal 23 al 25 aprile 2016, accoglierà vespisti e appassionati da ogni parte del mondo.

image

Un ricco programma di eventi con tour, mostre, gare, cene di gala, e musica dal vivo che culminerà con il concerto di Enrico Ruggeri il 24 aprile. Tra gli eventi per i veri estimatori del veicolo che Enrico Piaggio brevettò il 23 aprile 1946 ci sarà anche la visita guidata dello stabilimento Piaggio, che, in occasione del raduno “70 anni di Vespa”, apre eccezionalmente le proprie porte. Le iscrizioni sono già aperte: la modulistica è disponibile su www.vespaclubpontedera.it . Per info: vespa70@valderatoscana.it.

Gli eventi principali in programma

Il 22 aprile sarà il giorno dell’Anteprima: apertura delle registrazioni e, al Museo Piaggio (sede di una delle più belle e complete collezioni vespistiche d’Italia), inaugurazione della mostra “In viaggio con Vespa. Un’avventura lunga 70 anni”.

image

Il 23 aprile, dopo l’apertura delle registrazioni, i partecipanti visiteranno lo stabilimento Piaggio e potranno scegliere tra il Tour in Vespa tra le colline della Valdera e quello per Pisa con arrivo a Piazza dei Cavalieri e in Piazza dei Miracoli. Durante l’intera giornata Il circolo fotografico CREC Piaggio seguirà la manifestazione con una Maratona Fotografica “70 foto per 70 anni di Vespa” che premierà le foto più belle . In serata la Cena di Gala offerta dall’organizzazione, per poi chiudere col concerto della cover band Zona Cremonini (Cesare Cremonini Tribute Band).

Il 24 aprile sarà la seconda giornata di tour sulle colline della Valdera e quella della visita al Museo Piaggio, della Benedizione del Vespista in Duomo e della suggestiva Parata Finale in Vespa per le vie principali della città. In serata il concerto di Enrico Ruggeri, reduce dal successo al Festival di Sanremo, con un grande spettacolo gratuito e aperto a tutti.

Il 25 aprile la manifestazione si sposterà al Meeting Point di Viale Italia, a due passi dal centralissimo Ponte Napoleonico, dove gli iscritti si potranno cimentare in varie prove d’abilità, tra cui la Vespa Gimkana (gara di abilità tecnica con il superamento di ostacoli disseminati lungo tortuosi percorsi) e la Gara di Lentezza “Tartaruga” (dove si dovrà dimostrare la propria capacità di guida nel percorrere un tratto di strada nel massimo tempo possibile). Al termine delle competizioni si svolgerà la premiazione dei vincitori con un grande premio a sorpresa, un cronografo e un soggiorno termale.

Una grande festa per la Città di Pontedera, per la Valdera e per la provincia di Pisa: tante le realtà convolte nel tributo alla due ruote “con le ali”. «Arriveranno vespisti dall’Italia e dall’Europa – è il commento del Sindaco di Pontedera Simone Millozzi – e sarà anche grazie al loro entusiasmo che celebreremo al meglio quest’anniversario speciale, così intimamente legato alla storia della città, alla sua vocazione industriale, al lavoro dei tanti operai che, generazione dopo generazione, hanno costruito con le proprie mani la leggenda del marchio Vespa». L’evento, organizzato dal Vespa Club Pontedera in stretta collaborazione con il Comune di Pontedera, ha come sponsor principale “La Cittadella Caffè”. Partner della manifestazione, Oro Genesi, Cassa di Risparmio di San Miniato, Villa Borri (Casciana Terme). Partner tecnici, Devitalia, Livingstone School Pontedera. L’organizzazione invita le realtà del territorio che volessero sponsorizzare il Raduno Internazionale a collaborare attivamente alla realizzazione della Festa della Vespa.

By