Camping. Emilia Romagna e Trentino le più ambite di Febbraio. La Toscana guida la classifica del bimestre

PISA – A febbraio 2016 si conferma l’interesse di turisti olandesi per le vacanze nei camping e nei villaggi italiani. Adirlo è l’andamento delle prenotazioni su Campingitalia.it (www.campingitalia.it), portale del network KoobCamp per la prenotazione online delle strutture en plein air, dal quale emerge inoltre che le destinazioni più richieste nel secondo mese dell’anno sono state quelle dell’Emilia Romagna e del Trentino Alto Adige.

La Toacana subisce dunque il ritorno dell’Emilia Romagna e del Trentino Alto Adige, ma nel computo totale del bimestre gennaio febbraio rimane in testa con il 17 per cento.

Tornando al trend positivo per l’incoming dai Paesi Bassi, dopo i dati incoraggianti di gennaio, anche nel secondo mese dell’anno i campeggiatori olandesi sono stati protagonisti delle prenotazioni online nei campeggi e nei villaggi italiani con il 44,1% delle richieste totali. Una quota che li fa balzare in vetta alla speciale classifica del booking online per nazionalità, dopo il 29% registrato nel mese precedente (+15,1%). Olandesi primi davanti agli italiani, a quota 29,4%, e a seguire: belgi con il 14,7%, francesi con l’8.8% e tedeschi con il 2,9%.

METE PREFERITE A FEBBRAIO. Sempre in base ai dati raccolti da Campingitalia.it, le regioni italiane con più prenotazioni a febbraio sono state il Trentino Alto Adige e l’Emilia Romagna, entrambe con il 14,7% delle preferenze, davanti a Toscana, Veneto, Abruzzo e Puglia a pari merito all’11,7%. Più indietro troviamo la Liguria all’8,8% e la Campania al 5,8%.

DOVE PRENOTANO GLI STRANIERI E GLI ITALIANI. Gli olandesi hanno scelto di prenotare in Trentino Alto Adige nel 33% dei casi, in Toscana nel 26,2% e in Veneto, Liguria ed Emilia Romagna nel 13,3%. Gli italiani hanno scelto di prenotare in Abruzzo nel 30% dei casi, in Emilia Romagna e Puglia nel 20% e in Veneto, Liguria e Sardegna nel 10%. I belgi hanno scelto di prenotare in Campania nel 40% dei casi, in Veneto, Puglia e Abruzzo nel 20%. I francesi hanno scelto di prenotare in Lombardia, Puglia ed Emilia Romagna nel 30% dei casi. I tedeschi hanno prenotato soprattutto nel Lazio.

By