La soddisfazione in casa biancorossa: parlano Martinelli, Albertini e Ferrari

RIMINI – C’è soddisfazione da parte biancorossa per il pareggio ottenuto contro il Pisa.

In casa Rimini parla il capitano Riccardo Martinelli.”Per noi è un buon punto anche se a mio avviso il Rimini meritava la vittoria, il Pisa è stato poco, noi abbiamo creato di più, ma non abbiamo saputo concretizzare le occasioni. L’azione del rigore è stata convulsa, Peralta ha vinto un paio di rimpalli, non ho visto il contatto. So solo che quando è caduto gli sono montato involontariamente sopra”. Sulla situazione societaria dice: “Noi siamo dei professionisti lavoriamo sodo, nonostante ci siano problemi gravi come il pagamento degli stipendi. Non è facile arrivare in fondo senza aver preso otto mensilità, ma noi siamo una squadra giovane e cerchiamo di aiutarci l’uno con l’altro, ma la situazione è veramente difficile e il mister e’ bravo a non farcela pesare. Il supporto dei tifosi ora è fondamentale ci stanno vicini”.

L’autore del gol Alessandro Albertini: “Sono contento del gol, voglio ringraziare i tifosi che sono stati stupendi ci hanno aiutato. Voglio fare un appello su questa situazione: “Qualcuno deve fare qualcosa in questa situazione. Siamo in netta difficoltà ma noi ci alleniamo da professionisti e dormiremo anche in macchina per di arrivare alla salvezza. Il pareggio è giusto loro non hanno fatto un tiro in porta sarebbe stato un peccato perdere”,

In sala stampa anche il portiere del Rimini Ferrari schierato a sorpresa al posto di Anacoura: “Meno male siamo riusciti ad arrivare al pareggio, come al solito non siamo stati concreti, ci vogliono sempre tre quattro occasioni da rete per segnare. Per quanto riguarda la situazione societaria dobbiamo continuare a lavorare da professionisti per ottenere la salvezza per tutti i tifosi e la gente che ci segue. Ho saputo solo questa mattina che avrei giocato anche se il mister mi aveva parlato ieri sera”.

Nella foto Pisanews l’autore del pareggio Alessandro Albertini

By